Pagine

mercoledì 15 giugno 2016

LE MENZOGNE SU CHE GUEVARA, PERSECUTORE DEI GAY

Sul web circolano spesso bufale montate appositamente per screditare le figure che si oppongono al sistema capitalistico, un esempio è la menzogna che Che Guevara chiuse in campi di concentramento e ammazzò i gay cubani.
In realtà campi di concentramento per omosessuali a Cuba sono stati creati nel novembre 1965 da Raul Castro, mentre Ernesto Che Guevara aveva abbandonato ogni incarico, la vita pubblica e pare pure l'isola nell'aprile 1965, per divergenze con Fidel.
Che Guevara aveva creato dei campi di lavoro nel 1961, ma erano per i nemici della rivoluzione che lui considerava dei parassiti, in questi campi lavoravano nelle piantagioni, ma quando in questi campi alcuni guardiani hanno commesso violenze contro i lavoratori detenuti i guardiani responsabili delle violenze sono stati processati e giustiziati, il Che era contrario ai maltrattamenti dei detenuti.
Inoltre, riguardo alla persecuzione degli omosessuali, Fidel Castro nel 2010 ha chiesto pubblicamente scusa, affermando di esserne lui e non Guevara il responsabile.

N.B.
Le fonti su cui si basano le menzogne sono gli articoli faziosi dei profughi cubani che vogliono infangare la figura del Che. Teniamo inoltre presente che le accuse partite da Amnesty non sono attendibili, essendo viziate dal fatto che è un'organizzazione americana pesantemente infiltrata dagli interessi politici del suo governo, per rendersene conto basta guardare l'ultimo rapporto sulla Palestina.



martedì 17 novembre 2015

Non esistono Vittime di seria A e quelle di serie B



Per tutte le Vittime del caos Geopolitico

I MOTIVI NASCOSTI

Giornata impegnativa, leggere tutta questa strumentalizzazione del dramma francese mi ha dato veramente un senso di angoscia, di impotenza verso un controllo di massa micidiale come i Mass Media, specialmente italiani, con titoli di articoli e appelli di politicanti da manicomio criminale, e la facilità con cui il cittadino privo di strumenti di valutazione, o di empatia, viene indotto a tirare fuori il peggio di se, è disarmante anche per chi è combattivo.
La facciata religiosa con cui viene presentata la vicenda serve a nascondere il vero motivo della morte di molti innocenti, in Occidente come in Medioriente, il motivo per cui si arriva a tanto è il profitto che ne consegue, la sete di potere, strategia politica, che sta degenerando morte e fuga, rancore e paura.
Queste stragi non avvengono perché un gruppo di invasati fanatici religiosi si sveglia al mattino e in nome del proprio dio salta per aria portando dietro sempre cittadini comuni, queste stragi del Capitalismo sono pianificate, indotte, e e accadono sempre al momento esatto. Questi individui sono organizzati, istruiti alle tecniche militari. Risorse energetiche primarie.
Vendita di armi grande business occidentale, perché l'Occidente vende loro armi, gli Stati Uniti che addestrano "moderati" ma non sappiamo dove veramente vadano a finire, nel caos mediatico che segue l' onda statunitense, la voce del Grande Fratello, la potenza che detta lo schema Nato.
Sappiamo che l'occupazione militare occidentale ha generato grande l'instabilità, Integralismo, l'occidente non sta esportando democrazia ma morte e distruzione, con conseguenze agghiaccianti.
Non è la Fallaci che va insegnata nelle scuole, ma le strategie politiche e soprattutto cos'è l'Imperialismo. e dove ci sta portando.
Ma questo Pirati, a lorsignori  non conviene.
 

 Veronica Papi / Pirati fuori dal Matrix


giovedì 15 ottobre 2015

Tempo che scade

Renzi sta preparando il terreno per il ritorno della destra berluscoide, compresa l' ala estrema salviniana, mai separata dal padrone.
Quello che Silvio ha sempre voluto, ma se messo in atto da questa pseudo "sinistra" gli da pure modo di fare falsa opposizione, mediaticamente ci esce molto bene, è un vero manipolatore.


Nuova Costituzione

Un parlamento illegittimo, eletto con una Legge incostituzionale, un premier salito al Governo senza consenso, né conferma del popolo, mettono mano alla Costituzione. Non si può accettare

mercoledì 14 ottobre 2015

Pressioni mediatiche


Lo Stato del Vaticano mantenuto dagli italiani

Sono così ipnotizzati da sto papa da non comprendere che è il capo di uno Stato Estero, sottolineo Extracomunitario, e la sua invadenza nella nostra politica non è regolare.
Il fatto che lo Stato del Vaticano venga mantenuto totalmente dai cittadini italiani è un' anomalia. Che non paghi le tasse sugli immobili commerciali, e non solo, è evasione.